giovedì 30 settembre 2010

SCALOPPINE DI POLLO ALLE MANDORLE

SCALOPPINE DI PETTO DI POLLO ALLE MANDORLE
Il profumo delle mandorle ha invaso tutta la casa! 


Consiglio questa ricetta quando serve un secondo piatto importante ma che non richieda troppo tempo per la sua preparazione, infatti la ricetta è abbastanza veloce da preparare ed è gradevole da presentare.

La sua preparazione richiede circa 20 minuti e 5 di cottura nel forno.


Ingredienti considerando 4 persone:
2 petti di pollo (circa 500 g)
50 g di mandorle tritate
30g di parmiggiano grattugiato
1 uovo
1 bicchiare di vino bianco
1 cucchiaino di brodo granulare con carne di pollo (io uso Knorr)
1 limone
3 cucchiai da tavola di olio d’oliva
1 pizzico di sale
1 pizzico di erbe profumate secche (timo, salvia, ecc)
50 g di farina bianca

Preparazione
Per la crema di mandorle:
Tritare le mandorle al mixer e sbattere l’uovo con un pizzico di sale.

In una scodella unire tutti gli ingredienti:  mandorle tritate, uovo sbattuto, con il parmigiano, e il succo di un limone, mescolare il tutto formando una crema.

Per la carne:
Tagliare a fettine i petti di pollo, batterli leggermente, infarinarli e cuocerli in una padella, nella quale abbiamo messo poco olio e un pizzico di erbe profumate, girare la carne appena si è rosolata e disporla in un piatto sino a quando abbiamo finito di dorare tutte le fettine di petto di pollo.


A cottura ultimata riunire nel tegame tutte le fettine di carne, aggiungere il vino bianco, e far evaporare.

A questo punto aggiungere il brodo granulare sciolto in un pochino di acqua (quanto mezza tazza da caffè) e lasciar legare la salsa.

Predisporre una teglia abbastanza grande dove allineare le fette di carne sulle quali, con l’aiuto di un cucchiaio, andremo a stendere la crema di mandorle, infornare con il grill per 5 minuti e servire caldi.

Ed ecco il piatto pronto che si può accompagnare con un’insalata o con una purea di patate.


Ricetta di Horas.
Tag: Ricetta petti di pollo, pollo alle mandorle,
Recipes chicken, almonds chicken, chicken breast, Italian’s Food,

giovedì 23 settembre 2010

FUSI DI POLLO AGLI AGRUMI

FUSI DI POLLO AGLI AGRUMI

Fusi di pollo agli agrumi
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Il ricordo del profumo della zàgara degli agrumi di Sicilia ha inspirato questa ricetta, la sua particolarità è che si cucina totalmente senza condimento, è quindi una ricetta “total light”



La sua preparazione richiede circa 10 minuti e 35 di cottura.
Agrumi di Sicilia
http://cucinainmusica.blogspot.com/
Ingredienti considerando 3 persone:

6 fusi di pollo
1 arancia
1 limone
1 rametto di rosmarino
3-4 foglie di salvia
1 pizzico di sale
1 biccherino di brandy (usare un bicchierino da liquore).




Preparazione

Lavare la carne ed asciugarla.
Praticare, nel senso della lunghezza, una profonda incisione ai fusi di pollo; posizione il coltello tra la carne e l’osso, e incidere fino a far fuoriuscire la lama dalla parte opposta (si deve consentire al condimento di insaporire la carne bene anche dall’interno).

Fusi di pollo agli agrumi
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Prendere la frutta, arancia e limone, e tagliarla a spicchi.



In un tegame adagiare i fusi di pollo ben allineati, spremere gli spicchi degli agrumi, sopra alla carne, che poi lasciamo nel tegame adagiati sopra ai fusi.

Aggiungere il rosmarino e la salvia ed un pizzico di sale.

Cuocere nel forno a 180°C per 30 minuti; a metà cottura i fusi vanno capovolti, e al termine, cuocere ancora con il grill per 5 minuti.

Fusi di pollo agli agrumi
http://cucinainmusica.blogspot.com/
A fine cottura mettere la carne in un piatto di servizio e, a fuoco ancora acceso, nello stesso tegame di cottura, versare un bicchierino di brandy per fare alzare il condimento, amalgamare rapidamente e spegnere. Filtrare e aggiungere il sughetto sopra alla carne e servire. 



Fusi di pollo agli agrumi
http://cucinainmusica.blogspot.com/













Ricetta di Horas.

Tag: Ricetta fusi di pollo, pollo agli agrumi, pollo light,
        Recipes Chicken Light, citrus fruits chicken, Italian’s Food

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I fiori degli agrumi si chiamano Zagara.

Il loro nome “Zagara”, dall’arabo zahr, richiama i nostalgici versi del poeta arabo siciliano Ibn Hamdis, che da terre lontane ricordava lo struggente profumo della sua patria.

Visita il sito: LE VIE DELLA ZAGARA – SICILIA Link

martedì 21 settembre 2010

TRENETTE AL RAGU' DI TONNO

TRENETTE al RAGU' di TONNO

E’un primo piatto di grande effetto, interessante anche come piatto unico.


TRENETTE al RAGU' di TONNO
http://cucinainmusica.blogspot.com/

E' consigliabile utilizzare prodotti di qualità per garantirsi il risultato desiderato.

Ingredienti considerando 4 porzioni:

300 g di Pasta – linguine o trenette (uso le Linguine n. 7 della De Cecco)
160 g di Tonno in scatola tipo naturale (uso il Rio Mare tonno al naturale)
180 g di Tonno in scatola all’olio d’oliva (uso il Consorcio)
400 g di polpa di pomodoro (uso Annalisa)
2-3 foglie di basilico (meglio fresco)
1 scalogno piccolo
alcune foglie di prezzemolo tritato
1 pizzico di timo essiccato
olio extravergine d’oliva (uso Accademia Olearia: Sardegna DOP-fruttato)
sale e pepe (a chi piace peperoncino al posto del pepe)


Procedimento

Mentre si cuoce la pasta, in abbondante acqua salata, iniziare la preparazione del sughetto.

In una padella far dorare delicatamente lo scalogno con l’olio d’oliva.

Aprire la scatola di tonno naturale, far sgocciolare tutto il liquido, che và eliminato, e aggiungere il tonno nella padella, sminuzzarlo con un cucchiaio di legno, e farlo cuocere con lo scalogno per un minuto.

A questo punto aggiungere la seconda scatola di tonno interamente (se l’olio fosse troppo levarne una parte), sminuzzare grossolanamente e far proseguire la cottura aggiungendo la polpa di pomodoro. Unire il basilico, il timo, e un pizzico di sale. Far cuocere per circa 10 minuti.

 A cottura ultimata aggiungere il prezzemolo tritato, il pepe (o peperoncino).

Scolare la pasta al dente, aggiungerla al condimento e far saltare tutto per un minuto.

Ed ecco come si presenta il piatto finito.


TRENETTE al RAGU' di TONNO
http://cucinainmusica.blogspot.com/


Ricetta di Horas che ringrazio.

TAGS: primi piatti,  piatti di pesce,  pasta al tonno
          italian recipes, seafood, tuna paste



sabato 11 settembre 2010

POMODORI RIPIENI DI CARNE

Pomodori ripieni di carne al forno


Pomodori ripieni di carne
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Con questa ricetta è possibile “riciclare” qualche avanzo di carne della cucina, dopo averlo accuratamente conservato in congelatore. A questi pomodori si può benissimo accostare del riso parboiled, anche cotto in bianco, oppure del cuscus; lo suggerisco come piatto unico.

Considerate le dosi di una teglia medio-grande, i pomodori più indicati sono il tipo “ramato”, di media pezzatura.

Ingredienti per 6:
- 15 Pomodori rotondi di media misura
- 350 gr di carne tritata
- 100 gr di salsiccia o pasta di salame
- 2 uova
- 3 cucchiai di parmiggiano grattugiato
- 4 cucchiai di pangrattato
- 2 cipolle di media grandezza
- 1 scalogno
- 1 spicchio d’aglio
- olio d’oliva
- un pizzico di sale e pepe
- prezzemolo e basilico
- erbe aromatiche (*)

(*) Qui ho usato le “herbes de provence” ricordo di una vacanza nel sud della Francia; è un mix di aromi che comprende diverse varietà di piante come: timo, maggiorana, origano, rosmarino, basilico, cerfoglio, dragoncello, salvia, alloro, semi di finocchio, ecc.

Procedimento: Togliere “il cappello” ai pomodori, lo useremo dopo per guarnire: girarli dalla parte dell’attaccatura e incidere il pomodoro tutto intorno, tenendo il cortello inclinato (vedi foto) e fino a staccarlo.

Pomodori ripieni di carne
http://cucinainmusica.blogspot.com/

In un tegamino far rosolare con poco olio le cipolle finemente tagliuzzate, con lo scalogno e aggiungendo l’aglio al quale abbiamo tolto il germoglio, che ha un sapore forte, aggiungere un po di basilico.


Con il cortello praticare un taglio in diagonale per staccare la parte centrale del pomodoro che è un pò più dura, poi, con l’aiuto di un cucchiaino, svuotare l’interno dei pomodori, togliere la polpa e i semi, cospargerli con poco sale fino e riporli capovolti sopra ad uno scolapasta per far uscire l’acqua di vegetazione.

Mentre si prosegue lo svuotamento dei pomodori, mettere man mano la polpa tolta dall’interno dei pomodori, a cuocere con la cipolla. In una scodella mettere la carne trita, la salsiccia, le uova, il parmiggiano, le erbe aromatiche, il sale (poco lo abbiamo già messo nell’interno dei pomodori), il pepe, il pangrattato, il prezzemolo e il basilico tagliuzzato e mischiare il tutto. Unire qualche cucchiaiata della salsa di pomodoro nell’impasto del ripieno.

Cominciare a farcire i pomodori, premere leggermente il ripieno all’interno e allinearli in una teglia con poco olio sul fondo. Quando sono riempiti chiuderli appoggiando il coperchio fatto con il pomodoro.

Pomodori ripieni di carne
http://cucinainmusica.blogspot.com/

A questo punto aggiungere il pomodoro che nel frattempo ha cotto un pochino, mettendolo tutto intorno ai pomodori, servirà a tenerli umidi e quindi cuoceranno meglio, questo sughetto alla fine servirà per condire il riso o il cuscus se abbiamo scelto questo abbinamento. Cospargere di spezie secche e un filo di olio e infornare a forno caldo a 210 °C per circa 35 minuti.

Pomodori ripieni di carne
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Tag: pomodori ripieni al forno recipes tomato stuffed make stuffed tomatoes

venerdì 10 settembre 2010

FAGIOLINI CON GERMOGLI DI SOIA

Fagiolini con germogli di soia


Fagiolini con germogli di soia
http://cucinainmusica.blogspot.com/

E’ un piatto molto semplice da fare ed è un ottimo contorno di verdure .

Ingredienti per 4 persone:
1 Kg di fagiolini
400 gr di germogli di soia (io uso la Bonduelle)
1 cucchiaio di salsa di soia tipo dolce (io uso la Suzi Wan dolce)
1 cucchiaio di salsa di soia normale (io uso la Kikkoman salata)
1 cucchiaio da tavola di olio extravergine d’oliva
un pizzico di sale e pepe

Procedimento
Cuocere i fagiolini; se cotti a vapore, con la pentola a pressione munita di cestello per sollevare le verdure, bastano 4 minuti di cottura. Una volta cotti sgocciolarli dall’acqua.

Prendere un tegame con un pò di fondo, per chi lo possiede ottimo il wok, aggiungere l’olio insieme ai fagiolini e farli saltare per pochi minuti. Aggiungere le due salse di soia e, da ultimo, i germogli di soia.

Cuocere ancora per 1 minuto amalgamando il tutto e servire caldi.


Ricetta di Horas che ringrazio.

Tag: fagiolini cornetti soia contorno verdure cucina_vegetariana Suzi_Wan Kikkoman
        soy beans dish_vegetables Suzi_Wan_soj Kikkoman soy

giovedì 2 settembre 2010

POLPETTONE DI POLLO



POLPETTONE DI POLLO
POLPETTONE DI POLLO
http://cucinainmusica.blogspot.com/


Questa ricetta è presto fatta, la cottura è un pochino più lunga ma ne vale sicuramente la pena.

E’ un piatto assolutamente privo di grassi e quindi un grande aiuto per chi, ahimè, è sempre a dieta come la sottoscritta!

Ingredienti

- 2 petti di pollo
- 50 gr di prosciutto cotto
- 1 uovo
- 3 cucchiai da tavola di parmiggiano
- 4/5 foglie di basilico
- qualche scorzetta di limone (o arancia)
- sale e pepe
- alloro e scorzetta di limone (o arancia) per l’acqua di cottura


Procedimento

Mettere in un mixer il petto di pollo e il prosciuto cotto tagliati a cubotti, e tritare grossolanamente, aggiungere il resto: uova, parmiggiano, basilico, sale e pepe e girare insieme velocemente. Alla fine aggiungere la scorzetta di limone (poca) o arancia se preferita (in questo caso usarla anche nell’acqua di cottura).


Aprire un foglio di carta da forno e trasferire il composto servendosi dell’aiuto di una spatola.







Dare una forma allungata e tondeggiante all’impasto, poi avvolgerlo con la carta da forno, chiudendo bene  tutte le aperture e legare il polpettone con lo spago.

Mettere in una pentola dove ho  portato ad ebollizione l’acqua con gli aromi  e cuocere per 45 minuti

http://cucinainmusica.blogspot.com/

Durante la cottura girare ogni tanto la carne in modo da immergere bene il polpettone nell’acqua di cottura.


Toglierlo dall'acqua e farlo sgocciolare, raffreddare e servire.







Ottimo sia caldo/tiepido che freddo il giorno dopo.










Tag: pollo – polpettone – ricette light - chicken - chicken meat-loaf - light recipes

POLPETTONE DI TONNO di Flora


POLPETTONE DI TONNO di Flora



Questa ricetta è parente stretta del polpettone di pollo qui pubblicato, c'è qualche piccola differenza negli ingredienti.

E’ una pietanza perfetta per un secondo freddo nella stagione estiva ma è altrettanto interessante anche come antipasto.


Ingredienti

- 280 gr di tonno sott’olio, ben sgocciolato
- 3 uova
- 3 cucchiai da tavola di formaggio grana
- 3 o 4 cucchiai di pangrattato
- 2 foglie di alloro e succo di limone per il liquido di cottura


Procedimento

Mescolare tutti gli ingredienti e aggiungere il pangrattato un pò alla volta fino alla consistenza desiderata,

Avvolgerlo nella carta da forno dandogli la forma allungata, tipo salame, e far bollire per 20 minuti in acqua, alloro e succo di limone.

Sgocciolare e far raffreddare in frigorifero. Si consuma freddo tagliato a fettine..


Tag: tonno in scatola – polpettone di tonno



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...