giovedì 31 marzo 2011

Torta Pasqualina di Giulia

Durante tutto l'anno prepariamo la torta rustica ma questa con l'uovo intero, per noi, arriva in tavola solo nel periodo pasquale, è un pochino più laboriosa ma veste a festa la tavola!

Occorrente per 6 persone

Per la Pasta (in alternativa 2 confezioni di Pasta Sfoglia)
500 gr di di Farina 0 (ho usato farina “0” con proteine al 13% - Manitoba)
2 cucchiai da tavola di aceto bianco
2 cucchiai da tavola di olio d'oliva
il succo di un limone
350 gr di acqua tiepida (circa 40 °C)
1 pizzico di sale fino
farina per il tavolo di lavoro
---------
olio d'oliva per ungere le sfoglie di pasta
poco latte per spennellare

Per il ripieno
2 mazzi di bietole tenere cotte al vapore
7 uova + 1 nell'impasto (6 ai bordi, 1 in centro)
400 g di ricotta fresca
100 g di parmigiano grattugiato
7 pezzettini di burro
sale e pepe
maggiorana (o prezzemolo)
2 cucchiai colmi di farina (serve per asciugare la verdura)
1 confezione da 200 g di panna da cucina


Preparazione della sfoglia (Per la lavorazione vedere anche la ricetta della Pasta Fillo)
Miscelare tutti gli ingredienti liquidi.
Nel mixer miscelare la farina con il sale e aggiungere i liquidi poco per volta. Girare a velocità media per circa 15 minuti. Mettere in un contenitore unto di olio e coperto con un film plastico e farlo riposare in frigorifero almeno per 1 ora.
Dividere l'impasto in 10 piccole sfere e, tenendole coperte con un panno umido, stendere la pasta con l'aiuto di un mattarello formando 10 cerchi (grandi come la base della pizza).

Ungere una teglia e adagiare le sfoglie pronte spruzzare o spennellare dell'olio su ogni strato. Nella base metterne 5, non mettere olio sull'ultima dove andremo a sistemare il ripieno.

Preparazione del ripieno
Nettare e cuocere al vapore le bietole, sgocciolare e strizzare e sistemarle su di un vassoio, cospargerle con metà del formaggio, il sale e il pepe, la maggiorana. In una scodella mettere la ricotta fresca con del sale e del pepe, la farina e la panna, unire il restante formaggio parmigiano ed 1 uovo; amalgamare bene ed incorporare le nostre bietole condite prima.

Distribuire il ripieno sopra alla pasta, formare 6 buche laterali ed eventualmente 1 al centro, aiutandosi con un cucchiaio (qui ho usato il pestello del mortaio) in ogni buco rompere un uovo e condirlo con sale, pepe, i pezzetto di burro un cucchiaino di parmigiano.

Riprendere a tirare le sfoglie di pasta e sistemarle sopra mettendo sempre dell'olio su ogni foglio di pasta. Volendo si può soffiare dell'aria, aiutandosi con una cannuccia, per dividere bene le sfoglie. Ritagliare la parte di pasta che sborda e con i ritagli formare una decorazione per chiudere. Spennellare con del latte ed infornare a 180°C per 1 oretta (da 60 a 70 minuti circa).  





6 commenti:

Claudia ha detto...

Torte rustiche di questo genere sono proprio del periodo Pasquale; ti è venuta molto bene, brava

buona giornata

mirela ha detto...

foarte buna tarta,,,am facut si eu si ne-a placut tare mult,,,pupp si o zi frumoasa!!

Μarion, ha detto...

Julia this pie is very good. I like the ingredients you put.
I haven't used ricotta cheese but I will try it for sure.

Regards

Ola ha detto...

it looks perfectly for Easter!

honey82 ha detto...

Bella e buona..complimenti Cara!!!;-)
Un mega abbraccio*

María ha detto...

Se ve delicioso, tiene que estar muy rico.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...