Cerca nel Blog:

lunedì 25 aprile 2011

Arista Farcita in Crosta di Pane


 Arista Farcita in Crosta di Pane - http://cucinainmusica.blogspot.com/


Abbiamo preparato un taglio di carne piuttosto grosso (graditi ospiti Erma e Bledi), quindi le dosi degli ingredienti ed i tempi di cottura tengono conto del peso effettivo della carne e vanno riproporzionate utilizzando tagli di carne più piccoli. Per la ricetta mi sono ispirata a questa pubblicata su Cucina Italiana del 12/1991 - pg 84.

Serve 10/12 persone.

Ingredienti per la carne:
2.200 kg. di Arista (o lonza)
4 bei rametti di rosmarino
10 foglie di salvia fresca
1 rametto di timo fresco (o 1 cucchiaino di quello secco)
1 cucchiaino di semi di finocchio
un pizzico di sale e del pepe
4 fette grandi di prosciutto cotto
1 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di brandy
1 litro di brodo di carne o con granulato
3 cucchiai di olio per la teglia
Burro 60 g e prosciutto cotto 300 g, passati al mixer e spalmati sulla carne prima di coprire con la pasta da pane.

Preparazione della carne:
Procedura come per questa ricetta :Link Lonza di maiale .
Tagliare la carne a libro, nel senso della lunghezza.

Cospargere sulla carne il trito fatto da tutte le spezie: rosmarino, salvia, timo, aggiungere i semi di finocchio, il sale e il pepe. Adagiare sopra alla carne le fette di prosciutto cotto e richiudere. Massaggiare l'esterno dell'arrosto con un pochino di trito di spezie e legare la carne con dello spago da cucina.

In una teglia, versare l'olio e adagiare la carne, farla rosolare fino a quando prende un colore bruno, aggiungere il vino ed il brandy e farli evaporare, girando continuamente la carne. Aggiungere li brodo.

Nel frattempo accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 200 °C e infornare la carne, coprendola con un foglio di alluminio per non farla seccare subito. Cuocere per 1 ora e 30 minuti circa, dopo 30 minuti girare la carne e bagnarla con il suo sugo. Se la consumiamo senza crosta esterna vedere la Variante 1.

Altrimenti procedere con la preparazione della farcitura.

Arista Farcita in Crosta di Pane - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Farcitura:

Passare al mixer il prosciutto cotto a pezzo intero con il burro tagliato a pezzetti e aggiungere del sugo di cottura filtrato fino ad avere una consistenza cremosa.
Stendere la pasta di pane in un grande rettangolo e distribuire al centro una parte dell'impasto di prosciutto, adagiarvi sopra il nostro arrosto (che avremo privato di tutto lo spago con il quale lo avevamo legato), e continuiamo a distribuire il resto del prosciutto su tutta la superficie della carne. Chiudiamo intorno alla carne la nostra pasta da pane, ripiegare i lembi di pasta, un lato per volta, sormontando un pochino i lati e dare alla pasta la forma che più ci piace. Tagliare la pasta in eccedenza e utilizzarla per formare una treccia di decoro, o ritagliare delle forme a piacere.

Trasferire nella teglia di cottura, sopra ad un grande foglio di carta da forno, spennellare il nostro “bauletto” con dell'uovo sbattuto con poco latte, e adagiarvi le decorazioni premendo un pochino per farle aderire, se cercano di cadere puntarle con degli stuzzicadenti fino a quando non avremo finito la nostra decorazione. Avvolgere il tutto con la carta da forno (levare eventuali stuzzicadenti messi) e chiudere.

Infornare con il forno preriscaldato a 200°C, continuare la cottura per circa 50 minuti, gli ultimi 10 minuti scoprire e continuare fino a doratura del pane.
---------------------------------------------------------------------------
Variante 1 - A questo punto la carne è pronta per essere consumata cosi, (senza la copertura di pane); in questo caso farla cuocere scoperta ancora per qualche minuto per fargli formare la crosticina.
Variante 2 - Per la copertura esterna, oltre che alla pasta di pane fatta in casa possiamo utilizzare la pasta per pizza già pronta, venduta dal fornaio o al supermercato, oppure coprire con della pasta brisè o pasta sfoglia (i tempi di cottura sono più corti).
Variante 3 - all'impasto originario è possibile aggiungere delle spezie all'impasto di copertura; per esempio con del timo, oppure inglobare nell'impasto della granella di mandorle, pistacchio o altro a piacere.
----------------------------------------------------------------------------

Arista Farcita in Crosta di Pane - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Ingredienti per la copertura (vedere anche la Variante 2con pasta di pane:
Le foto con i passaggi della lavorazione sono in questa ricetta e, all'impasto originario, abbiamo aggiunto 1 uovo e del parmigiano.

800 g di farina bianca tipo 0 (per pane)
200 g farina di semola rimacinata
7 gr di lievito di birra liofilizzato (o 25 di fresco, da attivare con 2 cucchiai di acqua e 1 di farina))
700 g di acqua circa (idratazione dipende dall'assorbimento delle singole farine, circa 70-80% dell'impasto)
8 gr di sale
2 cucchiai di olio d'oliva
e 1 uovo
e 20 g di parmigiano grattugiato
e per decorare delle mandorle intere o a scaglie

Preparazione dell'impasto del pane (Chef Bonci – La prova del Cuoco del 31-03-2011, iniziare 24 ore prima.

Miscelare le due farine, aggiungere l'uovo, l'acqua poco per volta e mescolare, aggiungere il lievito liofilizzato ad uso diretto nell'impasto, dell'altra acqua e continuare ad amalgamare, verso la fine unire il parmigiano, il sale, 2 cucchiai di olio d'oliva ed impastare bene. Porre, in un contenitore chiuso, nel frigorifero a lievitare per 24 ore. Il giorno successivo riprendere la pasta (vedere anche la Variante 3), lavorarla dando tre pieghe su di una spianatoia ben infarinata, lasciare a lievitare coperta per 30 minuti.

Stendere l'impasto abbastanza sottile, circa ½ centimetro se lo vogliamo bello croccante, più alto se preferiamo pentire di più il pane.

mercoledì 20 aprile 2011

Pane Dolce Morbidissimo con TangZhong - Farina Cotta


Pane Dolce Morbidissimo con TangZhong Farina Cotta
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Questo pane è davvero soffice, e lo è anche dopo una settimana, ed è il mio preferito per la colazione, con una confettura o la nutella si completa alla perfezione.

Florence da Hong Kong, ci ha raccontato il metodo per realizzare il TangZhong - 65°C Bread Loaf nel suo post - Sunday, March 09, 2008 - a questo Link:  http://wlteef.blogspot.com/2008/03/65c.html .

Ho rielaborato la preparazione di questa “farina cotta” (o Roux, come si usa nella preparazione della comune salsa besciamella), che è alla base di questa ricetta di pane, cercando un sistema che consentisse di poter controllare la temperatura in mancanza dell'apposito termometro per cibi.
La via che ho sperimentato è il forno!

Pane al Latte (versione di Angie - http://schneiderchen.de/) Link.


Occorrente per il Pane:

200 g di farina 0 di grano tenero (Favola Manitoba Lo Conte), (in origine 300 di farina comune)
150 g di farina 00 (per dolci), (in origine 50 g di farina di segale)
30 g di latte in polvere
120 g Tangzhong /Roux-Water Starter
55 g di zucchero bianco
14 g di lievito fresco
5 g di sale
30 g di latte fresco, meglio se intero
50 g di panna da cucina / o crème fraiche
30 g di burro morbido, tagliato a dadini
e 1 uovo per la laccatura del pane
e 1 cucchiaio di olio d'oliva

Lavorazione con KitchenAid.

1. Mettere tutti gli altri ingredienti, tranne il burro, nella ciotola con il gancio per impastare, mescolare a bassa velocità (2) fino ad incorporare tutti gli ingredienti. Portare a velocità media (4) e continuare ad impastare. Quando inizia a formarsi una palla di pasta intorno al gancio, unire il burro a pezzetti, incorporandolo poco per volta. Usare la velocità bassa (2) e impastare fino a quando il burro è ben mescolato nell'impasto. Poi aumentare a velocità media (4) di nuovo ed impastare fino a quando la pasta è diventata molto liscia ed elastica.
2. Formare una palla e trasferire in una ciotola nella quale avremo messo con 1 cucchiaio di olio, girare l'impasto in modo tale che la pasta venga tutta ricoperta di olio. Coprire il contenitore con pellicola alimentare (o un panno umido). Lasciate lievitare fino al raddoppio, occorre circa 1 ora / 1,5. Rompere la lievitazione per far fuoriuscire il gas prodotto, dividere in 3 o 4 porzioni, fare delle pieghe nell'impasto e lasciare riposare ancora per 15 minuti.
3. Premere il gas da ogni porzione di pasta e stenderla in una forma allungata o ovale. Piegare a tre lembi, sovrapponendoli al centro. Stenderla in una striscia di 30 cm circa di lunghezza e arrotolare. Se preferito si può dividere l'impasto in 12 porzioni e dare ad ognuna la forma di una pallina (come per il Danubio).
Mettere in una teglia e lasciare a lievitare l'impasto fino a che aumenta di nuovo di circa 2 / 3.
Spennellare con l'uovo sbattuto e cuocere in forno preriscaldato 190 °C per 30 minuti circa.


TangZhong – Farina Cotta realizzata al Forno
Il rapporto da considerare è di 1:5, vale a dire che per 1 grammo di farina aggiungo 5 grammi di acqua. Pesare 20 g di farina e 100 di acqua, preriscaldare il forno a 100°C e mettere la pentola con i due ingredienti che abbiamo amalgamato con un cucchiaio, far cuocere per una quindicina (15') di minuti, togliere dal forno, girare bene con un cucchiaio e far raffreddare; 30 minuti bastano e poi possiamo unirli all'impasto che abbiamo in preparazione. Per la RESA considerare che con questi quantitativi ho ottenuto 96 g utili di Farina Cotta; per avere 120 g finali occorreranno 26 g di farina e 134 di acqua.
inviato a: yeastspotting

mercoledì 13 aprile 2011

LATTE CONDENSATO Casalingo

LATTE CONDENSATO Casalingo
http://cucinainmusica.blogspot.com/


Preparazione in 30 minuti, ingredienti solo latte e zucchero, e la preparazione secondo il suggerimento di questo sito: cuisine-marocaine (link http://www.cuisine-marocaine.com/)

Ingredienti
1 litro di latte fresco intero
400 g di zucchero semolato


Mettere sul fondo di un tegame alto e largo, bagnato con un getto di acqua fredda, lo zucchero, aggiungere tutto il latte e mettere sul fuoco più alto, girare il composto con un cucchiaio di legno, molto vigorosamente, per fare dissolvere velocemente lo zucchero e, senza mai abbandonare, continuare, sempre a fuoco vivace, per fare evaporare l'acqua.

Il composto si è alzato per una prima schiumata e poi si è “seduto” ancora.

Continuare la cottura, sempre rimestando anche sui bordi del tegame, così non si forma la parte bruciata ma rimane bello chiaro,e a fuoco vivace per circa 20 minuti.

Dopo questo tempo il composto si alza in una schiuma che prende tutto il tegame, abbassare di poco il fuoco e girare vigorosamente ancora circa 10 minuti, ogni tanto alzare il composto con il cucchiaio di legno per vedere quando si è concentrato a sufficienza.

Il mio era pronto dopo 27 minuti.

Togliere dal fuoco e continuare a rimestare per far uscire il vapore, travasare il un contenitore di vetro.

Si conserva alcuni giorni in frigorifero, come una normale confettura di frutta, oppure è possibile sterilizzare il barattolo e conservarlo per più tempo.

E' un utile base, da tagliare con crema o panna montata, per farcire torte.

Qui un'interessante versione senza zucchero. 

sabato 9 aprile 2011

Petto di Pollo Farcito

Petto di Pollo Farcito
http://cucinainmusica.blogspot.com/


Occorrente per 4-6 porzioni
2 petti di pollo ( i miei sono da 400 g circa)
4 fette di mozzarella
4 fette di prosciutto cotto
4 foglie di salvia
½ mela Golden
1 pizzico di paprica
1 pezzettino di burro
3 cucchiai di olio d'oliva
1 bella tazza di brodo di pollo oppure acqua e granulato di pollo
1 bicchiere fra brandy e vino bianco
il succo di mezzo limone
qualche scorzetta di limone
qualche cucchiaio di farina bianca
e
degli stecchini di legno per chiudere

Preparazione
Ripulire il petto di pollo da eventuali nervetti ed ossicini, togliere la carne esterna in eccedenza, la useremo per la chiusura.

Incidere il petto di pollo partendo dalla parte “bombata” (più spessa) e continuare il taglio, nel senso della lunghezza, solo da un lato, creando una tasca.
Tagliare a pezzettini la mela e immergerla nel succo di mezzo limone .
Tagliare a fette la mozzarella ed il prosciutto cotto.
Preparare il brodo caldo oppure scaldare dell'acqua e aggiungere il granulato per brodo di pollo.

Farcitura
Mettere nella fessura che abbiamo preparato la salvia, allinearvi il prosciutto cotto, sopra le mele tagliate e spolverate di paprica, le scorzette di limone, allinearvi sopra la mozzarella ed un fiocchetto di burro. Accostare i lembi del petto di pollo, se abbiamo dei ritagli di carni appoggiarli e chiudere infilzando con uno o più stecchini di legno.

In un piatto mettere la farina bianca e passarvi il nostro petto già chiuso e pronto per la cottura.

In un tegame mettere parte del burro e l'olio e adagiarvi i due petti facendoli rosolare a fuoco vivace. Quando sono ben dorati, allontanando momentaneamente la padella dal fuoco, aggiungervi il brandy misto a vino bianco, riportare sul fuoco e far evaporare avendo cura di girare da tutti i lati la carne per farla insaporire.

Quando è ben dorato aggiungervi il brodo e metterlo in forno per finire la cottura. 
Forno preriscaldato a 180 °C per 30 minuti circa. Provare con lo stecchino se la carne è cotta.

Petto di Pollo Farcito
http://cucinainmusica.blogspot.com/
Note: 
- Si può consumare sia caldo che freddo;
- Appena cotto sfilare gli stecchini che, raffreddandosi, diventerebbero duri da togliere;
- Non c'è il sale volutamente perchè la preparazione è dolciastra;
- Lo abbiamo gustato accompagnando la carne con una confettura agrodolce di melograno e ginger.

lunedì 4 aprile 2011

Pasta Sfoglia allo Yogurt


Pasta Sfoglia allo Yogurt
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Difficile trovare un equilibrio fra il gusto della pasta sfoglia classica e l'esigenza di realizzarla poco calorica, qualche concessione è doverosa, ma tentare non nuoce e questa realizzazione consente un impasto bel lavorabile, una soluzione finale adatta sia al dolce che al salato ed anche di non eccedere più del dovuto con il burro!

Occorrente:
per fare l'impasto
  • 300 g di Farina “00” più 2 cucchiai colmi per la spianatoia
  • 2 vasetti da 125 g di yogurt bianco (qui ho usato il magro 0,1% di grassi)
  • 160 g di burro freddo

per farcire
  • confettura, qui ho usato Pere Homemade

Tagliare i burro a quadrotti (freddo dal frigorifero).

A mano impastare la farina aggiungendo lo yogurt poco per volta per creare quella granulosià fatta di briciole, unire il burro tagliato a dadini e incorporare, io uso il Pastry Blender (un regalo della cara Tammy) ed una scodella dal fondo rotondo che si adatta bene, in alternativa,  sulla spianatoia, si possono legare con l'elastico 2 coltelli, e con questi tagliuzzare il burro lasciandolo immerso nella farina.

Quando è pronta (non lavorarla troppo altrimenti il burro si scioglie) mettere sul tavolo di lavoro spolverato di farina, formare un panetto, avvolgerlo in un film plastico e riporlo in frigorifero (anche fino al giorno dopo).

Ho fatto le prime pieghe dopo 9 ore, effettuando un giro a tre (il classico della pasta sfoglia) per 2 volte, poi riposto sempre impacchettato tutto in frigorifero.

La mattina successiva ho dato gli altri giri, sempre doppi infatti la pasta ben fredda si lascia lavorare benissimo. Dopo 2 ore ho fatto altre due pieghe, a quattro e tre lembi, e poi ho steso la pasta per formare i tagli ispirandomi ai famosi Danish Pastry.

Per la cottura ho preriscaldato a 250°C, infornato per 10 minuti a 245°C circa e poi abbassato a 200°C e continuato la cottura per altri 15 minuti.

La pasta regge bene sia l'aggiunta di sale, per una preparazione salata, che lo zucchero, per una preparazione più dolce.

Pasta Sfoglia allo Yogurt
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Per la lavorazione della pasta vedere gli altri Post e i video sul Blog.

sabato 2 aprile 2011

Pollo in Crosta di Pane

c
Pollo in crosta di Pane
http://cucinainmusica.blogspot.com/


Da un'idea di Gabriele Bonci alla trasmissione TV La Prova del Cuoco del 31 marzo 2011. Il video a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=K6cJ_6JvCmU


Ingredienti
800 gr di farina bianca tipo 0
200 gr farina di semola rimacinata
7 gr di lievito di birra
700 gr di acqua
8 gr di sale
½ bicchiere di olio
un pollo intero
sale, pepe,
2 gambi di rosmarino
1 limone intero (variante)

Preparazione dell'impasto del pane, iniziare 24 ore prima.
Miscelare le due farine, aggiungere l'acqua poco per volta e mescolare, aggiungere il lievito liofilizzato ad uso diretto nell'impasto, dell'altra acqua e continuare ad amalgamare, verso la fine unire il sale, 2 cucchiai di olio d'oliva e impastare bene. Porre, in un contenitore chiuso, nel frigorifero a lievitare per 24 ore.

Pulire il pollo, aromatizzarlo con una salamoia composta da rosmarino, sale, il pepe, il succo del limone, e il restante olio (circa 5 cucchiai), con questo composto condire l'interno del pollo e l'esterno, massaggiando tutta la pelle, infilare i due gambi di rosmarino all'interno del pollo. Lasciarlo a marinare (anche tutta la notte).


Pollo in Crosta di Pane
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Il giorno successivo riprendere la pasta, lavorarla dando tre pieghe su di una spianatoia ben infarinata, lasciare a lievitare coperto per 30 minuti.

Dividere l'impasto in due porzioni, quella sopra un pochino più grande. Foderare con carta forno una teglia e sistemare la pasta che andrà sotto al pollo, irrorare con poco olio e adagiarvi il pollo marinato, ricoprire dentro e fuori con il suo succo. Stendere il secondo impasto e metterlo a chiusura del pollo. Con le mani far aderire la pasta al pollo, ritagliare l'eccedenza che riutilizzeremo per fare dei mini-panini al formaggio per accompagnare la carne.

Spennellare di olio d'oliva l'esterno ed infornare in forno preriscaldato a 160°C, continuare la cottura per circa 2 ore.
Pollo in Crosta di Pane
http://cucinainmusica.blogspot.com/
All'interno si formano molti liquidi che andranno a condire la pasta di pane rendendola umida.
Personalmente ho preferito la parte di pane esterna, più croccante, e penso di rifarlo mettendo la pasta di pane solo nel bordo e sopra (lasciando il fondo senza la pasta di pane).

mini-panini
http://cucinainmusica.blogspot.com/
Per i mini-panini ho steso i ritagli di pasta accostandoli fra loro (come ho fatto in questa ricetta qui) e appiattendoli con il mattarello, spolverato del formaggio parmigiano, richiuso a libro. Tagliato con un coppa-pasta ed infornati per 20 minuti.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...