giovedì 24 novembre 2011

Gnocchi di Semolino alla Romana

Gnocchi di Semolino alla Romana - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Un gradevolissimo primo piatto.

Ingredienti per 6/8 porzioni
250 g di semolino (semola di grano duro – uso la Corticella)
1 litro di di latte
120 g di formaggio parmigiano grattugiato
50 g di burro 
50 g di burro fuso
3 rossi d'uovo
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe

Preparazione.
Portare ad ebollizione il latte con il sale, pepe e la noce moscata. Aggiungervi a pioggia e girando in continuazione la farina di semola, unire 50 g di burro e amalgamare bene. Portare a cottura a fuoco basso, girando per 10 minuti.
Togliere dal fuoco e aggiungervi i rossi d'uovo che abbiamo diluito con qualche cucchiaio di latte, aggiungervi 2 belle cucchiaiate di formaggio grattugiato e girare l'impasto per amalgamarlo bene.

Stendere l'impasto a raffreddare distribuendolo sopra ad un vassoio bagnato con acqua fredda, ottimi quelli in plastica, livellare con una spatola bagnata o un coltello (tipo quello per i salumi, a lama lunga) all'altezza di circa 1 centimetro. Far raffreddare per almeno 1 ora.

Preparare i tagli con un coppa pasta rotondo, di 5/6 cm di diametro, o un bicchiere bagnato prima in acqua) e disporre i dischetti in una pirofila da forno allineandoli mettendo le seconde file in diagonale sopra ad un terzo della fila precedente (vedere foto) creando così un inclinazione nella disposizione dell'impasto. Io preferisco fare un solo livello, magari con più teglie.

Per recuperare i ritagli che si formano fra un disco e l'altro, quando ho finito di preparare i dischetti li accosto stringendoli con le mani e li taglio con il coppa-pasta, continuando così fino all'ultimo (come fatto in questo Post , vedere a "Ritagli dell'impasto" qui: http://cucinainmusica.blogspot.com/2011/02/bocconcini-al-formaggio.html/). Alcuni li mettono sotto allo strato di dischetti interi ma a me piace che siano ben gratinati e così facendo i gnocchi restano più umidi e molli.

Distribuire sulla superficie il burro fuso e il parmigiano rimasto, poi infornare in forno preriscaldato a 200°C, cuocere per circa 25 minuti, fino a quando forma una bella crosticina croccante (volendo si può gratinare per pochi minuti).

Servire caldi.

7 commenti:

mamma oca ha detto...

Ciao Giulia, BUONISSIMIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

carla ha detto...

eeehhh!li ho visti fare oggi alla prova del cuoco dall'anna moroni!

BARBARA ha detto...

Mi fai venire in mente che è dauna vita che non li faccio!

sississima ha detto...

Slurp! A me 2 porzioni grazie! Un abbraccio SILVIA

rossella ha detto...

li ho preparati anch'io qualche gg fa ma cn la varante col sughetto...buoni....

Laura ha detto...

Che buoni!!!Brava!!!

Carolina C'Est Moi ha detto...

Impresionante!

Bss

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...