lunedì 2 aprile 2012

Confettura e Sciroppo di Fragole

Confettura e Sciroppo di Fragole - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Questo è il tempo delle FRAGOLE e le adoriamo!

Preparo i vasetti per usarli ovunque, dal gelato o semifreddo alle crostatine, da usare spalmato sul pane e lo sciroppo per guarnire!

In questo caso, con una cassettina di frutta, ho fatto 6 vasetti di fragole “intere” e 2 vasetti di “sciroppo”, da usare come salsa sui gelati o salsa nelle creme.


Ingredienti
1 cassettina di Fragole corrispondenti a 2 Kg di fragole pulite
750 g di zucchero
2 limoni il succo e la scorza di uno

Procedimento
Lavare le fragole e privarle delle foglioline e incidere la parte dura del picciolo, asportarla con un coltello appuntito. Metterle intere nella pentola (usarne una abbastanza alta) unire il succo di limone le scorzette e lo zucchero. Portare a cottura girando e sorvegliando il composto che tenderà a schiumare.

Asportare la schiuma che si forma in cottura ma NON buttarla, raccoglierla in una scodella che terremo vicino al fornello.

In cottura le fragole più mature si romperanno mentre quelle più dure resteranno intere. Dopo circa 30 minuti è pronta.

Preparare dei vasi di vetro puliti e travasare la confettura, volendo possiamo selezionare le fragole intere per un uso speciale. Chiuder i vasetti e capovolgerli sul lavandino lasciandoli fino a completo raffreddamento. Etichettare e conservare al buio fino al loro uso.

Di norma la schiuma viene buttata subito ma con questo accorgimento potremo separare lo sciroppo di zucchero dalla schiuma vera e propria e usarlo in cucina.

Confettura e Sciroppo di Fragole - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Prendiamo ora la parte schiumosa che abbiamo separato, si noterà che la schiuma si è allineata verso l'alto; con un cucchiaio la travasiamo in un vasetto di vetro aiutandoci con un mestolino.

La parte limpida la mettiamo in un vasetto di vetro da conservare procedendo come per le altre confetture, mentre la parte con la schiuma la teniamo nel vasetto senza capovolgerlo e lasciamo raffreddare.

Osserveremo un'ulteriore separazione, la parte schiumosa si ridurrà ancora e si raccoglierà verso l'alto, ora con un cucchiaio la leviamo e la buttiamo, mentre il resto dello sciroppo lo useremo subito, in questo caso NON conservalo in dispensa ma in frigorifero.

Molto utile il Post di Sonia con i dettagli per la preparazione della frutta.

Etichette barattoli da ogniricciounpasticcio

3 commenti:

Morena ha detto...

Che buone le fragole! Conosci qualcuno che non le ami???? Io ho una venerazione x la marmellata di fragole quindi la tua me la mangerei a cucchiaiate!!!

Approfitto x invitarti a partecipare alla mia nuova sfida mensile dedicata ai dolci:
http://morenaincucina.blogspot.it/2012/04/una-nuova-iniziativa-sfida-mensile-un.html

A presto!

manu ha detto...

Buonissimo!!!

ISABELLA ha detto...

Ciao Giulia buona la marmellata di fragola ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...