Cerca nel Blog:

lunedì 16 gennaio 2012

Orata Farcita in Crosta di Brisèe

Orata Farcita in Crosta di Brisèe - http://cucinainmusica.blogspot.com/

L’orata in crosta, recentemente proposto da Benedetta Parodi nel suo programma Tv “I menù di Benedetta“, è un piacevole secondo piatto, realizzato con i filetti di orata farciti e ricoperti con la pasta brisée.

Ingredienti
½ finocchio
1 scalogno
1 mazzetto di prezzemolo
1 o 2 cucchiaio di pangrattato 
2 rotoli di pasta brisèe
2 filetti di orata
1 uovo per spennellare

Preparazione
Tritare lo scalogno, il finocchio e il prezzemolo e unire il pangrattato.

Appoggiare la pasta brisèe su un foglio di carta forno e stendere il primo filetto di pesce, coprire con la farcia e poi chiudere con il secondo filetto di pesce.

Spennellare l'uovo intorno ai filetti di pesce e coprire con la pasta brisèe, poi ritagliare tutt'intorno dando alla pasta la forma del pesce.

Costruire occhio, pinne e branchia e fare delle incisioni per simulare le scaglie del pesce (ho utilizzato un levatorsoli, oppure usare un cucchiaino) si deve incidere, poi spennellare tutto con l'uovo sbattuto.

Cuocere in forno statico a 180 °C per circa 30 minuti. E' pronta quando il bordo inizia a dorarsi.

Video: come sfilettare l'orata individuando bene le lische, metodo che ho usato qui; è perfetto: http://www.youtube.com/watch?v=qNJCW5stGyk 
come sfilettare velocemente l'orata http://www.youtube.com/watch?v=ZzGTixGWzOc, tenendo i filetti uniti.

Involtini di petto di Pollo

Involtini di petto di Pollo - http.//cucinainmusica.blogspot.com/

Quando li preparo non posso dimenticare quella conversazione in cucina con il mio papà! Ma papà mi dici perchè li chiami “usei scapà” (uccelli scappati) se gli involtini sono fatti con la carne di pollo? E lui, di rimando, “vedi forse degli uccelli nella pentola?”, ed io, confusa e sorpresa, no papà, e lui, ecco perchè dico “chin scapà” (che sono scappati)! Gli involtini il mio papà li adorava.

Ingredienti per circa 12 involtini
2 petti di pollo di media grossezza
12 fette di formaggio da fondere (Fontina, Provola)
6 fette di prosciutto cotto, da dimezzare
12 foglioline di salvia (o 6 divise, se sono grandi)
½ bicchiere di vino bianco con una spruzzata di brandy
30 g di burro
Sale e Pepe
1 bicchiere di brodo di pollo (o acqua ed estratto di pollo)
poca farina bianca
e 12 stuzzicadenti per chiudere la carne


Preparazione
Tagliare le fettine di petto di pollo (proteggere la carne con della pellicola) e batterle leggermente con il batticarne, allinearle su di un vassoio e farcirle con prosciutto cotto (mezza fetta), il formaggio e la fogliolina di salvia.

Arrotolare quindi la carne partendo dal lato più stretto, serrare bene e chiudere infilando lo stuzzicadenti di traverso. Quando sono pronti ripassarli nella farina bianca che asciugherà un pochino dell'umidità della carne.

Sciogliere il burro in una padella e quando è caldo mettere a cuocere i nostri involtini, farli rosolare da tutti i lati. Sfumare con il vino bianco, aggiungere il brodo e il sale e pepe.

Portare a cottura coperto, ci vogliono circa 30 minuti.

Quando sono pronti metterli in un vassoio e con qualche cucchiaio di brodo far alzare il fondo di cottura, avremo così una gustosissima salsa per completare la pietanza.

Mi piacciono accompagnati da purè di patate.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...