domenica 7 luglio 2013

Anguria gelatina alla Siciliana


Un dessert estivo di facile realizzazione, un ottimo fine pasto!

Ingredienti - rende n. 12 porzioni (uso stampini da muffins)
Per 1,5 kg di succo filtrato di anguria (cocomero, melone d'acqua)
100 g di amido di frumento (Frumina)
200 g di zucchero (anche 150 se il frutto è dolce)


Dividere l'anguria e separare la parte della buccia, con l'accortezza di eliminare la parte bianca che risulterebbe amara.

Eliminare i semi neri, io la spezzo con le mani, si divide proprio dove i semi sono più abbondanti, facilitando il compito. Resteranno quelli piccoli bianchi che leveremo in un secondo momento.

La pesiamo ( tenendo conto che il rapporto ottimale è di: 1000 g di succo d'anguria, 70 – 90 g di amido di frumento e 100 – 150 di zucchero semolato) e la passiamo al mixer; si macinerà la polpa e si separano gli ultimi semini, quelli bianchi e la passiamo al colino.

Togliamo una piccola parte di succo che useremo per diluire l'amido mescolato allo zucchero, poi lo uniamo al resto e lo portiamo a cottura considerando 1 minuto dall'ebollizione: mescolare in continuazione staccando bene sul fondo, uso un cucchiaio di legno.

Appena inizia ad addensarsi lo leviamo dal fuoco e lo travasiamo nelle formine: con questo quantitativo ne riempiamo 12.

Mettiamo ad intiepidire e poi nel frigorifero a solidificare per alcune ore.

Se abbiamo fretta di consumarne qualcuna possiamo anticipare mettendo qualche coppetta in congelatore.

Per sformarli mettere un tegamino con dell'acqua a bollire, appoggiare una formina alla volta nell'acqua solo il tempo di scaldare il fondo, capovolgere su piattino di servizio e guarnire.

Servire con della granella (o polvere) di pistacchio e del cioccolato fondente grattugiato.

Si può aromatizzare con cannella o vaniglia, ma io la preferisco al naturale.

E' nella tradizione aromatizzare con i fiori di gelsomino, di mette del succo con i fiori a macerare, poi si aggiunge il solo succo al resto quando inizia a gelificare: l'aroma però mi ricorda molto i prodotti cosmetici e/o da bagno.

Questa è la ricetta originale con la sua traduzione.


Gelo di mellone - traduzione
Acquistare un cocomero ben maturo di circa 5 kg. Togliete i semi, staccate la polpa rossa e passatela a setaccio. Unite 800 gr. di zucchero e 200 gr. di amido da dolce e fate bollire per 4 o 5 minuti. A freddo unite 100 gr. di cioccolata, 100 gr. Di zucca candita, un pugno di pistacchi, il tutto tagliato a piccoli pezzettini e, infine un po' di cannella in polvere. Mescolate bene, poi versate il liquido negli appositi stampi che lascerete in frigo per qualche ora.


3 commenti:

Picetto ha detto...

Splendida ricetta, da provare, forse per dimezzare il tempo di pulitura potrei usare la centrifuga, cosa ne pensi? Buona settimana, ciao
M.G.

Ristoranti a Cracovia ha detto...


Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

lapiubelladitutte ha detto...

Buona, fresca e leggera! Mi sembra un'οottima idea!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...