mercoledì 13 novembre 2013

Anice Stellato liquore

Facile da preparare, serve solo del tempo per la macerazione, incredibilmente BUONO, un prezioso e perfetto regalo.

 

Talvolta a fine pasto abbiamo voglia di qualcosa per aromatizzare il palato ed aiutare la digestione, fin qui ho sempre apprezzato il liquore al Limoncello (o mandarinetto) fatto da Horas, ma da quando ho provato il Liquore all'Anice Stellato ho cambiato DIGESTIVO, incredibilmente profumato, un retro gusto delizioso!

Per la ricetta ho usato gli ingredienti consigliati nel libro “Fatto in casa” ma modificando la procedura secondo l'esperienza del nostro Limoncello; infatti dopo la prima fase di macerazione alcolica è emerso il sapore e il gusto dell'anice stellato e del coriandolo, conservando uno spiccato gusto alcolico; durante la successiva cottura delle spezie con lo sciroppo di zucchero è prevalso l'aroma ed il gusto di vaniglia e cannella.

Miscelando la parte alcolica con quella sciropposa e concedendo altro tempo d'infusione il liquore è diventato perfetto!

Le spezie sono facilmente reperibili sia al supermarket che in erboristeria.

Ingredienti 1a fase, macerazione di 20 giorni
1000 ml di alcool a 95° (per liquori)
80 g anice stellato
3 g semi di coriandolo
1 stecca di cannella (divisa in due o tre pezzi)
1 stecca di vaniglia (incisa nel senso della lunghezza)
4 chiodi di garofano interi
1 scorza di limone (solo la parte gialla)

Ingredienti 2a fase
500 g di zucchero semolato
1000 ml di acqua minerale naturale

Preparazione
1a fase, macerazione di 20 giorni
Prelevare la parte gialla del limone e unirla agli altri ingredienti e all'alcool, porre al buio per 20 giorni scuotendo il vaso giornalmente.

2a fase (*) cottura con sciroppo di zucchero e 10 giorni di macerazione
Dividere la parte alcolica dalle spezie e trasferirle in un tegame con l'acqua e lo zucchero, portare ad ebollizione per circa 15 minuti e far intiepidire. Riunire la parte alcolica e mettere per altri 10 giorni al buio a macerare, scuotere giornalmente.

Filtrare e travasare in bottiglie di vetro. Possiamo consumarlo da subito ma ho verificato che dopo 2 settimane è nettamente migliorato!

Non buttare il residuo speziato può servire ancora come deodorante ambientale per alcuni giorni.

(*) In origine la ricetta prevedeva: dopo i 20 giorni sciogliete lo zucchero nell'acqua a freddo fino a scioglierlo completamente. Aggiungere lo sciroppo al macerato alcolico e lasciarlo a riposare per due giorni.

3 commenti:

Azzurra ha detto...

non riesco ad immaginarne il sapore. Però sono sicura che come digestivo debba essere buono

Hester @ Alchemy in the Kitchen ha detto...

What a great idea for Christmas gifts and so easy to prepare. Lovely recipe, Giulia.

(Che bella idea per i regali di Natale e così facile da preparare. Bella ricetta, Giulia.)

Giulia ha detto...

@ azzurra, è simile al Sambuca

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...