domenica 9 gennaio 2011

SAMOSA di casa mia



SAMOSA di casa mia
http://cucinainmusica.blogspot.com/

SAMOSA: di questo interessantissimo piatto, molto diffuso in oriente, ho sempre molto apprezzato l'eleganza della presentazione; dei graziosissimi triangoli ripieni di ogni delizia.

Mi piace invece poco cuocere con il fritto, i motivi ?: dieta, salute, gusto; è per questo che a casa mia si cuociono al forno!

Occorrente per una decina di samosa

10 strisce di pasta Fillo (sfoglie tirate con il kitchenaid circa 40 cm x 10)
6 patate piccole, lessate e passate al setaccio
2 zucchine medie, lessate e passate al setaccio, la buccia tagliata e aggiunta al composto
2 uova
4 cucchiai da tavola di formaggio parmiggiano
1 confezione di formaggio caprino (160 gr)
2 fette di formaggio provola (facoltativo)
2 gambi di prezzemolo
poco sale e pepe

Occorre avere pronta la pasta Fillo, o acquistarla se preferito. Io seguo la ricetta che è postata in questo Blog: http://cucinainmusica.blogspot.com/2010/11/torta-rustica-e-pasta-fillo.html che mi da sempre buoni risultati.

Procedimento:
Lessare al vapore le patate e le zucchine, io uso la pentola a pressione con il cestello per cuocere al vapore.

Passare allo schiacciapatate le patate e le zucchine; sul fondo resta la buccia che si può tagliuzzare con un coltello e aggiungere all'impasto.

In una scodella aggiungere tutti gli ingredienti e miscelare bene.

Stendere la striscia di pasta e passarla con poco burro fuso.

Appoggiare su ogni striscia un buon cucchiaio di impasto e richiuderlo a triangolo fino alla fine:
per la tecnica ci sono alcuni video su You Tube (http://www.youtube.com/watch?v=kWjg3zdEx3w) che sono illuminanti.

Allinearli in una pirofila. Al completamento aggiungere qualche fiocchetto di burro e qualche cucchiaio di latte.

Chiudere con un foglio di stagnola e cuocere a 200 °C per 30 minuti coperto, poi scoprire e finire con altri 10 minuti di cottura per dorare la pasta.

Servire.

5 commenti:

Ely ha detto...

Giulia che meraviglia!!!! assolutamente da provare deve essere di un goloso!!!! ciao Ely

luna ha detto...

mai mangiato questo piatto e mi sa che non potrò farlo finchè non trovo la pasta fillo, che qui non si trova :( mi limito a guardare le tue foto che mi stano già facendo venire un'acquolina.... a proposito, la finocchiona mi sa che la faccio ;)
ciaooooo

Giulia ha detto...

@ Ely: Grazie per la visita, non sai quanto è buona, delicata e leggera!

@ luna: Grazie per la visita.
Prendi coraggio e prova a fare la ricetta della Fillo che ho postato nel Blog. Avevo lo stesso problema nel trovare la pasta, se non hai la macchina per stendere la pasta guarda questo video di Greg Patent, spiega lo Strudel, ma la tecnica è la stessa!
http://www.youtube.com/watch?v=6ZcXjDMD_y4 Ne ho trovati altri ma questo è sia divertente che professionale. Buon lavoro!

deny ha detto...

BUONISSIMO!!!!!!!Grazie per l'idea.deny

Giulia ha detto...

@ Deny, è sempre un piacere leggerti! Buon Anno Giulia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...