mercoledì 7 dicembre 2011

Biscotti craquelé alle mandorle

Biscotti craquelé alle mandorle - http://cucinainmusica.blogspot.com/
E' una ricetta relativamente facile e consente l'utilizzo dell'albume (bianco d'uovo) che in questi giorni, con la preparazione dei “grandi lievitati”, come Panettoni e Pandori o Focaccia Veneziana, avanzano in abbondanza.


Questi dolcetti alle mandole, sono una tradizione della pasticceria Algerina (MECHKOUK), il loro nome in arabo significa incrinato, screpolato.

Ingredienti
500 g di mandorle macinate
300 g di zucchero a velo (*)
130 g di albumi (circa 3 o 4)
150 g circa di zucchero a velo per guarnire

(*) oppure usare zucchero semolato passato al mixer con 1 bustina di vanillina in polvere

Colorante alimentare e aromi
1 cucchiaio da tavola (di quello scelto)
1 cucchiaio da tavola di estratto di mandorle amare

Decorazione
mandorle intere o in scaglie
zucchero a velo

Nota su coloranti alimentari, aromi e abbinamenti consigliati:
Biscotto Rosa: colorante rosa ed estratto di fragola (o lampone).
Biscotto Verde: colorante verde più estratto di pistacchio.
Biscotto Giallo: colorante giallo ed estratto di limone (o banana).
Oppure Biscotto giallo con zeste di limone o arancione con zeste di arancia

Preparazione:

In una scodella, unire alle mandorle lo zucchero a velo e mescolare insieme, poi aggiungere l'estratto scelto e il colorante. Battere leggermente il bianco d'uovo, e unirlo agli ingredienti.

Impastare per uniformare gli ingredienti e il colorante.

In una scodellina mettere lo zucchero a velo e prendere una porzione di impasto grande quanto una noce, arrotolarlo nello zucchero e poi arrotondarlo nelle mani sporcate con lo zucchero per non farlo appiccicare.

Premere leggermente nel mezzo e infilarvi una mandorla (o mezza, oppure le scaglie di mandorla)

Quelli rosa li ho prepararti stendendo l'impasto su di un tagliere con dello zucchero a velo e arrotolati formando un bastone (come si fa per gli gnocchi), tagliati a pezzettini di circa 3 cm e, con le dita zuccherate, schiacciati dai due lati opposti (pollice e indice) per formare un disegno.

Mettere s u una placca del forno foderata con carta-forno e cuocere per 15 minuti in forno ventilato, preriscaldato a 160°C.

1 commento:

Federica ha detto...

che meraviglia questa ricetta!!è sempre un piacere passare nel tuo blog!baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...