venerdì 3 febbraio 2012

Tiramisù

Tiramisù - http://cucinainmusica.blogspot.com/

E' la ricetta classica del dolce più “goloso” e famoso che ci sia!

Lo prepariamo in un contenitore di vetro della Frigoverre, così è più facile conservarlo in frigorifero. E' indispensabile utilizzare delle uova freschissime visto che sono usate a crudo e non superare le 24 ore in frigorifero (ma si può congelare).

Di norma la base per la crema è: 1 uovo (piccolo), 100 g di mascarpone, 2 cucchiai di zucchero, quantitativo da aumentare in proporzione; sui grandi quantitativi, o se vogliamo che si senta meno il gusto dell'uovo, possiamo variare come segue.

Ingredienti (per 10 porzioni)
7 uova medie, divise (il bianco a neve) (*)
1000 g di mascarpone (Granarolo o Galbani)
12 cucchiai colmi di zucchero semolato
70 biscotti savoiardi, circa (5 pacchi da 12 pezzi della Vicenzi)
8 tazze di caffè concentrato
10 amaretti sbriciolati (biscotti)
5 cucchiai da tavola di marsala secco (o altro a nostra scelta)
2 cucchiai di Nesquik per la copertura (o cacao amaro)
(*) lavare molto bene le uova, con acqua tiepida, per non trascinare involontariamente nel preparato dei batteri.

Tiramisù - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Preparazione
  1. Preparare il caffè, lo useremo freddo
  2. Montare gli albumi a neve ben ferma
  3. Montate i tuorli con lo zucchero a crema
  4. Trasferire il mascarpone in una capace scodella, lavorarlo con un cucchiaio per renderlo più morbido, poi incorporare il rosso che abbiamo lavorato con lo zucchero e da ultimo il bianco a neve, delicatamente, con un movimento dal basso verso l'alto per non smontarlo totalmente.
  5. Preparare una fondina nella quale metteremo una tazza di caffè, aggiungiamo 1 cucchiaio di liquore per aromatizzare.
  6. Preparare il nostro contenitore per il Tiramisù e mettere sul fondo uno strato di crema.
  7. Prendere il biscotto savoiardo e “appoggiarlo molto velocemente e dai due lati” nel piatto con il caffè (non si deve inzuppare) e allinearli in un unico strato nel contenitore di vetro, coprire ancora con la crema.
  8. Passare una spolverata di amaretti sbriciolati.
  9. Riprendere con lo strato di biscotti e distribuirli nel senso contrario, rompere il biscotto dove serve e proseguire così fino alla fine.
  10. Come ultimo strato mettere gli amaretti sbriciolati e riporre in frigorifero per alcune ore.
  11. Al momento del suo utilizzo spolverizzare con del Nesquik (non prima lo renderebbe amaro, così come il cacao che non usiamo).

    Il Video su You Tube - Link http://www.youtube.com/watch?v=q-j4uSK1qwsFonte: Le ricette della Poppa

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...