lunedì 19 marzo 2012

Torta Graziano

Torta Graziano - http://cucinainmusica.blogspot.com/ 
Una torta creata di getto, per un ospite, Graziano, davvero speciale “un compositore e paroliere” in piena attività creatività, al quale auguro tanto successo!

La torta ha avuto un “working progress” non avevo abbastanza crema né sufficiente varietà di frutta fresca per farcire e decorare, così “la creatività” ha dovuto sopperire, e ne è nata una torta nuova, che è piaciuta moltissimo; non avendo un nome proprio ed essendo nata in occasione dell'ospitalità a Graziano ha preso di diritto il suo di nome!

Cosa serve:
Una base di Pasta Frolla dura, che avevo già pronta (segue ricetta)
Circa 200 g di crema pasticcera ben soda che avevo in congelatore (segue ricetta)
Frutta per guarnire, avevo una vaschetta da 150 g di mirtilli freschi  (o confettura)
50 g di Latte condensato, ne tengo un vasetto pronto in frigorifero (qui la ricetta)
150 g di yogurt bianco denso, lo faccio settimanalmente e non manca mai (qui la ricetta)

Per il resto si tratta di assemblare gli ingredienti e mettere in frigorifero, anche tutta la notte. E' meglio utilizzare una Frolla dura perchè così l'umidità degli ingredienti, che inevitabilmente si trasferisce sulla torta, non la rende troppo umida e molle al taglio.

Preparazione della crema con yogurt e latte condensato
4 g di gelatina (2 fogli di gelatina Paneangeli) e 2 cucchiai di latte
Ammollare la gelatina per 10 minuti, strizzare e sciogliere in poco latte scaldato al microonde per pochi secondi, poi incorporare allo yogurt e mettere in frigorifero.
Quando si è raffreddato unire il latte condensato e conservare in frigorifero fino al momento del suo uso.

Preparazione della frutta
150 g di mirtilli freschi passati in padella con 4 cucchiai di zucchero
Mescolare i mirtilli con lo zucchero e cuocere per 5 minuti, poi farli raffreddare.

Assemblaggio
Componiamo la crostata di Frolla, mettendo la crema pasticcera sul fondo come primo strato, poi sopra, stendiamo l'impasto fatto con il Latte condensato e yogurt, copriamo con la frutta che abbiamo preparato in precedenza e, volendo, possiamo creare dei ghirigori. 

. - . - . - .

Pasta Frolla dura
Ingredienti per una torta di 26 cm di Ø
250 g di farina 00
2 tuorli
150 g di zucchero semolato
100 g di burro.
Cotta “in bianco” (carta forno e fagioli secchi) a 180°C per 25 minuti

. - . - . - .

Crema Pasticcera soda con Maizena e Farina di Riso.
400 latte intero
100 panna liquida (o tutto latte)
4 tuorli d'uovo medio
60 g di farina di mais (Maizena)
30 g di farina di riso
100 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)
2 belle fette di scorza di limone (solo la parte gialla)

e facoltativo
- 50 g di burro da spalmare sulla superficie per non far indurire la crema (io preferisco mettere la pellicola a contatto della crema) mentre si raffredda
- 1 bicchierino di limoncello (o altro liquore se la preparazione lo richiede)
- 1 g di gelatina per addensare (qui non serviva perché già incluso nella ricetta della farcitura)

Preparazione crema:
Togliere dal totale mezzo bicchiere di latte e poi unire latte e panna, le scorzette di limone e la vaniglia, scaldare fino a che raggiunga quasi l'ebollizione, poi togliere dal fuoco ed eliminare le scorzette di limone. A parte unire i tuorli con lo zucchero e quando sono amalgamati unire la farina e l'amido ben mescolate e incorporare il latte freddo che avevamo conservato.

Incorporare al composto il latte (lo passiamo con un passino per eliminare il velo che si forma sulla superficie) e lo riportiamo sul fuoco per pochi minuti (con la Maizena basta 1 minuto di cottura per le farine considerare circa 3 minuti) sempre girando e a fiamma bassa, per non far attaccare la crema.

Quando è pronta travasare subito in un contenitore freddo mettere il burro, o coprire (o entrambi se vogliamo la crema più vellutata) e porre a raffreddare. Se serve si può congelare, fresca consumarla entro 2 giorni conservandola in frigorifero.

4 commenti:

sississima ha detto...

un'autentica golosità! Un abbraccio SILVIA

Alice4161 ha detto...

Mi piace molto il vostro blog semplice e genuino.


complimenti per la ricetta.

ciao

Maria Grazia ha detto...

Complimenti, avete un blog davvero bello e ricco di materiale. Io sono una che canticchia spesso mentre cucina, e non solo. A presto! :)

Anonimo ha detto...

questa non è una torta ... ma di più un estremo piacere del palato ... godetevela ... Graziano !!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...